Content Marketing per le Imprese

Content Marketing per le Imprese

Un argomento che molte volte viene tralasciato dalla aziende, magari perché giudicato abbastanza “semplice e di poco interesse” è quello relativo alla gestione dei contenuti (content marketingall’interno dei propri siti web.

Quando si decide di approdare nel mondo online, è necessario avere anche la consapevolezza dell’esatto impegno che serve nel gestire i contenuti da riportare all’interno del proprio sito, sia esso un blog o un sito e-commerce, fin dalla descrizione dell’azienda e dei suoi prodotti, perché è proprio dall’immagine di questi che l’impresa acquista fiducia agli occhi degli utenti.

La parola magica dettata da Google, a cui sembra affezionarsi sempre di più, è Contenuti. Contenuti ovunque.
L’aggiornamento del proprio sito va gestito come fosse una seconda vita, curata giornalmente con notizie relative al campo in cui si opera, immagini precise e nitide in coerenza con ciò che viene detto, news accattivanti e che possano suscitare interesse nel lettore digitale, e gestita nel miglior modo possibile a livello tecnico.

Ma quindi, come fare per prendersi cura della vita della propria impresa online? Richiede molto tempo?
Queste sono le domande che maggiormente si sentono da chi non è della materia.

Per la seconda domanda la risposta è semplicemente una: tanto.
Quanto tempo dedicare alla gestione nonché all’organizzazione della vostra attività? Come minimo 8 ore al giorno, tempo che all’interno del mondo digitale non trova coerenza perché quasi la totalità delle volte è un tempo indeterminato.
L’attività online teoricamente non ha termine, non finisce alle 20.00 di ogni sera ma continua 24h su 24h, lasciando all’utente la possibilità di richiedere informazioni in modo continuo in qualunque momento ne abbia bisogno. Ciò non significa che non si può più dormire o prendere del tempo per la propria vita personale, significa semplicemente che uno sguardo al vostro sito o blog è bene darlo sempre.

Regola fondamentale per una corretta gestione dei contenuti online è la tempestività. Vengono richieste informazioni? La risposta deve essere immediata, o comunque non data dopo giorni.
Ci sono problemi all’interno del sito? Devono essere corretti in maniera quasi istantanea perché ne va dell’immagine aziendale.
È bene ricordare che l’utente digitale non ama aspettare troppo, servono risposte live o, per lo meno, il prima possibile.

I contenuti sono la fonte principale da cui l’impresa può ottenere un ottimo risultato online perché attraverso essi può interagire con la proprio clientela a target. Per tale gestione, quindi, serve una buona coordinazione di ciò che viene scritto giornalmente nel proprio mondo digitale.

A causa della grande mole di lavoro che richiede questa attività, se non si dispone di forze lavoro che possano adempire a tale compito, ci si può avvalere di diverse opzioni tra cui quella di affidarsi ad una web agency che offre servizi di content management, ovvero gestione dei contenuti.

La paura più grande però, per chi sceglie questa soluzione, è di perdere il controllo del lavoro svolto e quindi anche la gestione del proprio sito.
E’ lecito dire che tra web agency e azienda deve essere instaurato un rapporto lavorativo altamente collaborativo; iter lavorativi precisi tra agenzia ed un referente all’interno dell’azienda con il quale poter definire un preciso piano lavorativo tramite il quale poter visionare, quotidianamente, cosa sarà svolto giornalmente è il giusto coordinamento del lavoro nonché la strategia ottimale per far si che l’impresa sia costantemente aggiornata.

Il controllo lavorativo dovrà sempre essere condiviso con l’agenzia.

Mensilmente o settimanalmente è ottima abitudine stilare un Piano Settimanale nel quale appuntare il lavoro che si andrà a svolgere quotidianamente per conto dell’impresa, Piano che poi dovrà essere approvato dalla stessa prima di essere seguito.

L’impresa, in questo modo, potrà avere un costante controllo della gestione dell’immagine del proprio brand nel mondo digitale attraverso gli strumenti digital che Internet mette a disposizione.

Una buona gestione dei contenuti comincia dal porsi delle domande.
A chi dovranno essere rivolti i contenuti? Pensando prima di tutto alle esigenze, abitudini e metodi in cui i nostri utenti a target si pongono nei riguardi dell’impresa, si potrà soddisfare in modo efficacie tutte le loro richieste.

Un cliente soddisfatto e felice è ogni volta una vittoria nonché uno degli obiettivi principali per chi si occupa di content management, perché le parole devono arrivare all’utente rispondendo ad ogni suoi dubbio e richiesta.

Il mondo digitale può essere una grande opportunità di crescita per le imprese ed una gestione efficacie, mirata e dedicata è la regola basilare per arrivare a questa importante crescita.

 

Chantal Vighi